Tutto quello che serve durante un mercatino

La lista di quello che ti servirà è variabile a a seconda di cosa si crea e della stagione ma in generale bisogna portare:

  • Gazebo e ombrellone: chiedete a chi organizza se occorre di un colore preciso (in genere è rischiesto il bianco), altrimenti scegliete ciò che vi piace, sfruttatelo per appendere luci, creazioni e cartelli. Attenzione nell’acquisto del gazebo non badate tanto al prezzo, perchè spesso per cercare l’offerta più conveniente si acquistano gazebi con teli del tutto permeabili che in caso di pioggia si rivelano del tutto inutili o che al primo colpo di vento volano via!!!
  • Tavoli, sedie, contenitori, espositori: in base allo spazio che vi è stato assegnato;
  • Tovaglie per ricoprire i tavoli : scegliete stoffe tinta unita che diano risalto agli oggetti e sempre in una gamma di tinte e sfumature coerenti per tutta l’esposizione, ricordate che le tovaglie devono essere abbastanza lunghe da ricoprire anche le gambe del tavolo, questo non solo darà un aspetto più gradevole alla vostra postazione, ma vi consentirà anche di poter riporre sotto il tavolo scatoli contententi merce in più da tenere di scorta.
  • Le vostre creazioni: preferibilmente dovranno essere poche e di vario tipo per attirare tutti i tipi di clientela, meglio non esporre tutto subito, meglio pochi oggetti ma ben visibili;
  • Luce, prolunga, ciabatta multi-presa: questi sono indispensabili se il mercatino è anche serale.
  • Decorazioni varie ed espositori per gli oggetti per arricchire e abbellire l’esposizione.
  • Confezioni regalo, buste di varia grndezza e biglietti da visita;
  • Monetine per il resto;
  • Oggetti vari, che in base alle vostre esigenze possono essere: viveri, acqua, sacchetto per l’immondizia, scotch, carta e penna, un agendina per segnare il venduto o le eventuli ordinazioni personalizzate, forbici, attrezzi per poter lavorare nelle lunghe ore che passerete lì, anche perchè vedervi lavorare attirerà la curiosità delle persone che fermandosi potranno facilmente trasformarsi in clienti. Una borsettina da portare a tracolla o in vita per riporre il denaro della cassa in modo da non lascarlo incustodito se dovete spostarvi.

Lascia un commento